BLOG - Lo sai che i papaveri son alti, alti alti...

Lo sai che i papaveri son alti, alti alti...

Secondo gli antichi greci il papavero era il simbolo del sonno e dell’oblio. Morfeo, il dio dei sogni, era rappresentato con un mazzo di papaveri fra le mani. Sempre secondo la mitologia greca Dementra, la madre terra, dea del grano e dell’agricoltura, ritrovò la serenità persa a causa della morte della figlia Persefone grazie ad infusi fatti con fiori di papavero. Per i greci questo fiore infatti simboleggiava anche la consolazione.

Gli antichi romani invece associarono il papavero alla dea Cerere (equivalente della dea greca Demetra) raffigurandola con ghirlande di papaveri, per la presenza costante di papaveri in tutti i campi di grano.
Durante il medioevo il papavero fu invece associato al sacrificio di Cristo e alla sua morte, per questa ragione si trova spesso raffigurato in affreschi di chiese risalenti all’epoca medievale.

Personalmente se penso al papavero penso alla bellezza, e seguendo l’antica mitologia greca che associava il papavero al sonno e alla consolazione trovo questo tavolo Flower Pot Papavero by Potocco quasi ipnotico, per i suoi colori e il gioco di linee nei petali.
Io infatti non ho resistito, e mi sono addormentata! :)

Prodotti:
Tavolo Flower Pot Papavero
lo sai che i papaveri son alti, alti alti...
Nel linguaggio dei fiori e delle piante il papavero come molti altri fiori può assumere diversi significati a seconda del colore dei suoi petali:
il papavero dai petali bianchi simboleggia la sfortuna,
il papavero dai petali gialli rappresenta il successo,
il papavero dai petali rosa la serenità,
il papavero dai petali rossi rappresenta il sonno e l’oblio, nonché l’orgoglio sopito.
lo sai che i papaveri son alti, alti alti...