BLOG - Altezza, mezza bellezza

Altezza, mezza bellezza

Il grattacielo Unicredit progettato dall’architetto César Pelli in piazza Gae Aulenti, tiene proprio fede al motto "Stare ai piani alti" ma cosa fai se soffri di vertigini? La struttura tocca i 230 metri d’altezza, grazie a 78 metri di guglia che completano la torre A, quella più imponente è due volte il Duomo ed è stata considerata la nuova icona moderna di Milano.
Il nuovo quartier generale, tutti in un unica sede!

Mi domando se si conosceranno tutti fra di loro, come saranno le loro feste di compleanno o le cene di Natale, gli incontri in ascensore, l’attesa dell’ascensore, il primo giorno di uno stagista, la gara per la scrivania vista "Madonnina", o le lotte per la scrivania vista casa di Fedez, ci sarà una piscina all’ultimo piano, una palestra, una spa e quanto tempo ci vorrà per pulire tutte quelle vetrate? :)

A pochi passi e a misura d’uomo vi è il Pavillon sempre di Unicredit, mi piace la forma della struttura, uno spazio gradevole, luminoso, funzionale, ospita un Auditorium, una passerella dedicata alle mostre d’arte, la Green house sulla sommità dell’ufficio e un nido d’infanzia per bimbi fortunati!

altezza, mezza bellezza
altezza, mezza bellezzaQuando sono in anticipo, invece di prendere la metro in direzione università, faccio due passi verso Moscova per andare nel luogo "d’ispirazione", solitamente prima di un esame, non sò perchè ma mi rilassa, Corso Como 10.
Ma questa volta non è per guardare gli ultimi arrivi e le tendenze o fare le foto al prossimo ti comprerò ma, per ricordare e salutare Franca, una grande donnna, una donna importante per la moda e una delle più importanti del mondo. Era direttrice dell’edizione italiana di Vogue dal 1988, che aveva reso una delle riviste di moda più influenti al mondo subito dopo la versione americana diretta da Anna Wintour. Negli anni Sozzani era diventata responsabile di tutte le riviste che ruotano attorno a Vogue, finendo per influenzare profondamente il mondo della moda.
A settembre è stato presentato alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia il documentario Franca. Chaos and Creation, che racconta la sua storia ed è girato dal suo unico figlio Francesco Carrozzini, fotografo di moda e di personaggi famosi.

Ciao Franca!